FAQ

stagione 2022

Stagione 2022

Siete in molti a chiederci informazioni sul territorio e la gestione del turismo per questa particolare stagione, qui sotto abbiamo riassunto le domande più frequenti che ci avete inviato.

Se non trovate risposta ai vostri dubbi, scriveteci al nostro indirizzo info@valmasino.info

Gli abitati del Comune di Val Masino sono SEMPRE raggiungibili in auto senza limitazioni. Raccomandiamo il rispetto delle norme anticovid e del territorio.

Le restrizioni riguardanti l’accesso alle valli riguardano unicamente il transito nella Riserva Naturale della Val di Mello e Predarossa.

Noi raccomandiamo, se possibile, di parcheggiare a San Martino – oppure nelle aree limitrofe – e di visitare le valli A PIEDI.

A San Martino è presente un’ampia area parcheggi all’ingresso dell’abitato, in corrispondenza dell’Ufficio Turistico Infopoint e un’area capiente presso il Campo Sportivo (al termine di Via Vanoni).
Ulteriori aree parcheggi disponibili :

  • Loc. Bregolana, lungo la provinciale per raggiungere i Bagni di Masino, ampio parcheggio privato, (munirsi di moneta!!!). Questo parcheggio si collega alla Val di Mello tramite mulattiera, tempo di percorrenza ca. 30 min. per raggiungere l’inizio della Riserva Naturale;
  • Loc. Visido, Filorera (entrata da via Moss), parcheggio all’imbocco della strada ciclo-pedonale che in circa 30 min. di cammino conduce a San Martino;
  • Piazzola Elisoccorso in Loc. Zocca – Filorera, (poco prima del Sasso Remenno). In 5 minuti a piedi, superato il Sasso Remenno, si attraversa il ponte e ci si immette sulla ciclopedonale che conduce a San Martino.

Per le aree soggette a pagamento, la tariffa giornaliera è di 7 euro.

La strada per la Val di Mello è aperta al transito veicolare CON LIMITAZIONI.

L’accesso IN AUTO è consentito fino a max. 40 veicoli/giorno muniti di PASS TURISTICO da 10 Euro erogato dall’apposito parcometro posizionato nel parcheggio di San Martino antistante l’infopoint.
Per i veicoli muniti di contrassegno disabili l’accesso e il transito fino al parcheggio sterrato in Val di Mello è gratuito.
Sia il pass che il contrassegno devono essere esposti in posizione ben visibile sul cruscotto del veicolo.

La strada VASP Valbiore/Sasso Bisolo/Predarossa è APERTA al traffico veicolare previo acquisto pass:

Nei periodi di apertura è consentito transitare sulla strada VASP Sasso Bisolo/Preda Rossa solo se muniti di PASS TURISTICO acquistato online sulla piattaforma https://valmasino.travel . (costo 10 Euro/veicolo, max. 50 veicoli/giorno)
La prenotazione può essere effettuata fino a 10 giorni prima della data prescelta. Il pass ha un costo di 10 euro.
Ai pass giornalieri messi a disposizione tramite piattaforma, si aggiungono i pass riservati a chi ha prenotato il pernottamento presso i due rifugi Scotti e Ponti (per informazioni contattare direttamente i rifugi).
E’ possibile senza pass salire fino a loc. Valbiore, parcheggiare e procedere ai piedi.

La Strada Provinciale per i Bagni di Masino è aperta e transitabile in auto.

A destinazione troverete un primo parcheggio libero sulla sinistra e un secondo parcheggio, più ampio, posto di fronte alla struttura termale (dismessa). Quest’ultimo parcheggio è a pagamento esclusivamente nella stagione estiva.

Il servizio navetta in partenza per la Val di Mello NON è più attivo dal 2019.

L’ufficio turistico Info Point di Val Masino in questo periodo è CHIUSO.

Per informazioni non esitate a scrivere all’indirizzo email info@valmasino.info .

Vi invitiamo a seguire la nostra pagina Facebook @Val Masino Turismo per rimanere costantemente aggiornati.

In Lombardia (zona bianca) non è più obbligatorio l’utilizzo della mascherina all’aperto, salvo casi di assembramento. Permane invece l’obbligo in luoghi chiusi (es. negozi) e a bordo dei mezzi pubblici.

No, gli appartamenti in Val Masino vengono gestiti direttamente dai privati e purtroppo non abbiamo contatti da segnalare. Le strutture ricettive associate sono al momento alberghi, ristoranti, campeggi, B&B e rifugi, che potete trovare sul nostro sito www.valmasino.info, nella sezione ospitalità.

Per la ricerca di appartamenti, possiamo però consigliarvi:
– di visitare il sito www.airbnb.it dove alcuni abitanti propongono i loro alloggi;
– di provare a contattare direttamente gli esercizi commerciali della valle. Il Comune è piccolo e sicuramente sapranno segnalare qualche nominativo.

Sì, le attività di arrampicata e bouldering sono consentite su tutto il territorio, nel rispetto delle norme anticovid, in particolare rispettando il divieto di assembramento.